Il trequartista ticinese è stato lesto a beffare i difensori del Lugano
Il trequartista ticinese è stato lesto a beffare i difensori del Lugano (Freshfocus)
Zurigo
1
Lugano
0
  • 73' Marchesano
Tabellino Risultati e classifiche

Marchesano punisce il Lugano di testa

I bianconeri a Zurigo prendono due legni ma sono sconfitti nel finale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La serie di cinque partite consecutive senza sconfitte per il Lugano si è fermata a Zurigo. Dopo sei sfide a secco di reti contro i bianconeri, i padroni di casa hanno infatti sfatato il tabù, imponendosi per 1-0. Nell'incontro del 26o turno i ticinesi hanno da recriminare per alcune occasioni mancate, ma nel secondo tempo sono talvolta apparsi in balia dei biancoblù.

A caccia d'importanti conferme dopo il successo contro il Lucerna, i bianconeri hanno iniziato col brivido la partita. Kramer ha sparato alto dopo un solo minuto l'ottimo invito di Marchesano, sfuggito sulla sinistra a Selasi, per la prima volta titolare. Nel corso della prima frazione gli uomini di Jacobacci si sono comunque fatti vedere a più riprese nell'area avversaria, con Yao a cogliere un clamoroso palo al 27', ma si sono poi fatti preferire dai padroni di casa nella ripresa. Sabbatini al 66' ha sì preso una traversa, ma dopo varie occasioni, gli zurighesi al 73' hanno trovato la rete decisiva grazie a un colpo di testa di Marchesano.

I bianconeri nel finale hanno avuto il merito di provare ancora a cercare il pari, ma i tentativi di Yao, Holender e Maric in pieno recupero non hanno avuto esito positivo. In virtù della prima sconfitta dalla ripresa, il Lugano è quindi rimasto fermo a quota 30 punti.

 
 
 
Condividi