I bernesi volano con il 31enne
I bernesi volano con il 31enne (Keystone)

Munsy, un sorriso sornione pensando al Lugano

L'attaccante del Thun: "I bianconeri hanno subito tanto ma anche segnato"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ridge Munsy è l'arma in più di questo Thun che ha stravolto la corsa alla salvezza. I bernesi si sono messi in una posizione favorevole dopo che tutti alla pausa invernale li davano per spacciati ottenendo 16 punti in 10 giornate. Merito appunto anche del 31enne attaccante, che dopo essere rimasto all'asciutto nella prima parte di stagione, ha realizzato 7 reti in 9 uscite: "A livello personale sta andando tutto bene, ma sto beneficiando anche del buon lavoro della squadra. Mi sono messo gli acciacchi alle spalle e adesso sto bene. Spero di continuare così fino alla fine".

E naturalmente il giocatore originario della Repubblica Democratica del Congo spera di andare a segno anche contro il Lugano, avversario dei biancorossi questa sera: "(risatina, ndr) È vero che il Lugano ha subito molte reti ultimamente, ma ne ha pure segnate. Prepariamo attentamente la sfida per portare a casa dei punti anche da Cornaredo".

Ma come è stato possibile rimontare i 10 punti di ritardo sulla zona salvezza e metterne cinque di margine ora sull'ultimo posto? "Dopo che l'allenatore ci ha messo di fronte ai nostri problemi non solo tattici ma pure mentali, abbiamo reagito. Fino alla pausa invernale era un disastro, ma con molte partite a disposizione siamo tornati a crederci, quando nessuno pensava potessimo tornare in corsa".

Onestamente non è una situazione equa, anche se lo Zurigo fa un ottimo lavoro con i giovani Ridge Munsy
 
Condividi