È giunto il momento dei saluti
È giunto il momento dei saluti (Keystone)

Ora è ufficiale, Petkovic lascia la Nazionale

Il 57enne ormai ex ct rossocrociato è il nuovo allenatore del Bordeaux

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ora è ufficiale, Vladimir Petkovic non è più l'allenatore della Nazionale e passa sulla panchina del Bordeaux, con il quale ha firmato un accordo triennale. "Dopo sette anni come allenatore della Svizzera - si legge sul comunicato pubblicato dalla Federazione elvetica - Petkovic ha chiesto all'ASF di rescindere il proprio contratto valido fino a fine 2022 per intraprendere una nuova sfida nel campionato francese. L'ASF ha esaudito questo desiderio e ha trovato un accordo per la rescissione con l'allenatore della Nazionale ed il suo nuovo datore di lavoro, il Bordeaux". Secondo il Blick, il 57enne dovrebbe portare con sé in Francia il suo vice Antonio Manicone e il coordinatore sportivo Vincent Cavin.

Nei sette anni e mezzo sotto la guida dell'ex tecnico di Bellinzona, Lugano, Young Boys, Samsunspor, Sion e Lazio la Nazionale ha raggiunto gli ottavi di finale agli Europei del 2016 ed ai Mondiali del 2018, ma ha soprattutto centrato la qualificazione ai quarti a Euro 2020 eliminando la Francia campione del mondo. Petkovic detiene inoltre il record assoluto di presenze sulla panchina rossocrociata, 78.

 

 
Condividi