Il centrocampista uruguaiano
Il centrocampista uruguaiano (Keystone)

"Ora sono tranquillo e ho voglia di giocare"

Capitan Sabbatini spera in una ripartenza della Super League

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si torna a giocare sì, si torna a giocare no. È il grande dubbio che assale tifosi e addetti ai lavori alla vigilia delle decisioni del Consiglio Federale sulla ripresa delle attività sportive e a tre giorni dall'assemblea generale della SFL, che si esprimerà sul prosieguo o meno dei campionati di Super e Challenge League.

Da ieri il Lugano è però già tornato in campo ad allenarsi e c'è chi lo ha fatto con rinnovato entusiasmo malgrado la situazione di incertezza. "Abbiamo un po' faticato mentalmente in questo periodo, però adesso siamo tutti contenti di essere tornati sul campo - ha spiegato Jonathan Sabbatini - In Germania ci sono stati alcuni infortuni, però non è una cosa che ci assilla. Se poi succede di infortunarsi è qualcosa di normale. Ognuno fa del proprio meglio per evitarli. Qualche tempo fa ero dell'idea di non tornare a giocare, perché vedevo che la situazione non migliorava. Ora però sono tranquillo e ho tanta voglia di giocare".

Credo che il Lugano abbia fatto un passo avanti in questo senso, dando sicurezza a noi e ai nostri familiari Jonathan Sabbatini
Condividi