Sono sue le parole del giorno dopo
Sono sue le parole del giorno dopo (Keystone)

"Ormai conosciamo il ruolo di favoriti"

Manuel Akanji già focalizzato su Israele per conquistare altri tre punti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

All'indomani del netto successo sulla Bielorussia, la Svizzera mette già tutta la concentrazione sull'impegno di martedì a Ginevra contro Israele, seconda avversaria nella campagna verso Euro 2024. In un Gruppo I dove le contendenti sono tutte di piccolo calibro, mantenere alta la tensione non è cosa del tutto scontata. "Ormai sappiamo gestire il ruolo di favoriti - ha spiegato Manuel Akanji in conferenza stampa via zoom - Prendiamo sul serio ogni partita e puntiamo sempre ai tre punti".

"A Novi Sad ci è voluta comunque un po' di fortuna in avvio, con la traversa che ci ha salvati - ha proseguito il difensore centrale - Poi però ci siamo sciolti, abbiamo preso in mano la partita e portato il compito a casa". Il risultato ottenuto in Serbia potrebbe anche essere vanificato dall'eventuale esclusione della Bielorussia che verrà decisa dall'UEFA il 4 aprile. E per questo il focus deve essere messo sull'impegno con Israele, seconda forza del girone, che non perde da sei partite e che ha iniziato le qualificazioni con un pareggio contro il Kosovo. Una striscia positiva che non deve però impressionare i rossocrociati che dovranno, un'altra volta, conquistare i tre punti.

 
 
Condividi