Un capitolo che si chiude
Un capitolo che si chiude (Reuters)

Petkovic esclude Behrami dalla Nazionale!

Intervista esclusiva al giocatore ticinese: "È una scelta evidentemente politica"

Si chiude il capitolo rossocrociato di Valon Behrami. E si chiude nel peggiore dei modi possibile. Il 33enne ticinese, che ha vestito la maglia elvetica per tredici anni (dal 10 ottobre 2005 sino alla sfida contro la Svezia nell’ultimo Mondiale), si è infatti visto chiudere la porta della Nazionale in modo definitivo dal tecnico Vladimir Petkovic. "Mi ha chiamato oggi a mezzogiorno - ha spiegato lo stesso giocatore in un'intervista esclusiva rilasciata ad Armando Ceroni - Pensavo fosse una chiamata di cortesia e invece era per mettermi alla porta".

La decisione – assolutamente a sorpresa – del selezionatore si inserisce in un più ampio piano di ricostruzione della formazione rossocrociata che prevede un’iniziale esclusione di quattro giocatori: Johan Djourou, Gelson Fernandes, Valon Behrami appunto e, sembrerebbe, anche Stephan Lichtsteiner. Alla base della decisione di Petkovic ci sarebbe il crescente (forse eccessivo) ruolo di leader di Behrami all’interno della squadra. Un'ipotesi però smentita dallo stesso tecnico. La presenza, quella del giocatore dell’Udinese, potrebbe essere diventata scomoda e troppo ingombrante. "Erano anni che un po' ci pensavo ma poi mi sono sentito protagonista di questo gruppo - continua Behrami - Questa è una scelta politica, l'allenatore potrà dire quello che vuole, ma è evidentemente una scelta politica, presa da qualcuno che del calcio non conosce nulla".

Per Valon – che per cinque volte è stato anche capitano della Nazionale, ultimo incontro compreso – si chiude così un’avventura che l’ha visto scendere in campo in rossocrociato in 83 occasioni, partecipando a 4 Mondiali (unico nella storia del calcio elvetico) e 2 Europei, e mettendo a segno anche 2 reti: quella indimenticabile contro la Turchia nel 2005 alla sua seconda presenza e poi contro la Slovacchia nel 2008 proprio a Lugano.

 
 

Condividi