Vedere oltre la crisi
Vedere oltre la crisi (Keystone)

"Possiamo riformare il calcio mondiale"

Gianni Infantino ammette il rischio di recessione per il coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La pandemia di coronavirus avrà un profondo impatto sul calcio, e di dubbi ne restano ormai pochi. Non usa molti giri di parole nemmeno Gianni Infantino, intervistato dalla Gazzetta dello Sport. "Esiste il rischio di recessione per il calcio. Dobbiamo esaminare l'impatto economico globale, ma non è facile perché non sappiamo ancora quando si tornerà alla normalità - ha commentato il presidente della FIFA - Si giocherà soltanto quando si potrà farlo, senza mettere in pericolo la salute di nessuno".

Salviamo tutti assieme il calcio da una crisi che rischia di essere irreversibile Gianni Infantino

Anche in un momento di crisi, nel giorno del proprio 50o compleanno, lo svizzero riesce però a vedere oltre, varando una nuova concezione per il mondo del pallone. "Possiamo riformare il calcio mondiale, facendo un passo indietro e con formati diversi: meno tornei ma più interessanti, meno squadre ma più equilibrio, mano partite ma più combattute", ha concluso Gianni Infantino.

 

 

 

Condividi