Non è preoccupato
Non è preoccupato (Ti-Press)

"Prestazioni sempre buone, ora insistiamo"

Jacobacci difende il suo Lugano: "Sottoporta non manchiamo di qualità"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Reduce dalla sconfitta casalinga contro lo Young Boys, che ha portato a quattro pareggi e due sconfitte il bilancio delle ultime sei partite disputate, il Lugano vuole risollevarsi nella tana del San Gallo, in una partita anticipata a domenica a causa della quarantena di quelli che dovevano essere i rispettivi avversari di giornata, ovvero Lucerna e Servette. Nella conferenza stampa pre partita Maurizio Jacobacci ha però voluto ribadire l'ottimo percorso intrapreso dalla sua squadra: "In generale si devono guardare le prestazioni, che ci sono sempre state. Se devo analizzare la stagione penso che abbiamo sempre fatto risultato, ci mancano alcuni punti solo per la sconfitta in casa contro lo Zurigo, per il pareggio in casa contro il Losanna e per quello in trasferta con il San Gallo".

Nessuno avrebbe scommesso nel nostro pareggio allo Stade de Suisse contro l'YB Maurizio Jacobacci

Il problema, spesso, risale sempre alla mancanza di freddezza sottoporta: "Non è assolutamente una mancanza di qualità. Quando bisogna mettere la palla in porta bisogna farlo senza troppi giri di parole, ma più che crearsi delle possibilità del genere non possiamo fare nulla. Comunque sia sono contento della prestazione della squadra di mercoledì, è stata una prova che ci ha reso consapevoli del rendimento che possiamo avere". Cosa migliorare dunque? "Dobbiamo essere più reattivi e cattivi sulle seconde palle. Un gol preso contro l'YB nasce da un errore così".

Opara? Nella preparazione estiva ci ha convinto, ora siamo coperti anche in caso di assenza di Lavanchy Maurizio Jacobacci
 
Condividi