Pronto all'esordio in Nations League?
Pronto all'esordio in Nations League? (Keystone)

Prima per Bottani, torna Seferovic

Il bianconero unica vera novità, Yakin chiama anche Gavranovic

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

C'è una sola vera novità tra i selezionati di Murat Yakin in vista dei match di Nations League, ma è molto importante per tutto il Ticino. Mattia Bottani ha infatti ricevuto la sua prima convocazione per la Nazionale dopo una stagione che l'ha visto tra i protagonisti della cavalcata del Lugano in Coppa Svizzera. Era dal 2008 che un ticinese di una squadra ticinese non veniva convocato dalla Svizzera (in quel caso, il 9 di ottobre, era Lustrinelli con il Bellinzona), mentre un giocatore del Lugano non indossava la maglia rossocrociata addirittura dal 2001 (quando il 25 aprile contro la Svezia c'erano Dario Rota e Ludovic Magnin). Per il numero 10, che oggi compie 31 anni, si tratta senz'altro di un regalo davvero importante.

Bottani con la sua qualità e velocità è stato decisivo in diverse partite Murat Yakin

Tra gli altri nomi vi sono perlopiù delle conferme, anche se è da sottolineare il ritorno tra i convocati di Haris Seferovic, che mancava dal settembre scorso. In attacco c'è pure Mario Gavranovic, autore di una stagione positiva con il Kayserispor, mentre sono invece stati ancora ignorati sia Antonio Marchesano (comunque di picchetto) che Michael Frey. La Svizzera affronterà la Cechia il 2 giugno a Praga e il Portogallo il 5 giugno a Lisbona, prima di far ritorno a casa dove sfiderà la Spagna (9 giugno) e ancora il Portogallo (12 giugno), con entrambi i match in programma a Ginevra. Per gli ultimi due incontri dovrebbe raggiungere la Nazionale anche il giovane talento del Losanna Zeki Amdouni, convocato dall'U21.

 

 
Condividi