L'attaccante del Lugano
L'attaccante del Lugano (Keystone)

Quattro ritorni e Steffen per Yakin

Convocati Itten, Ndoye, Zakaria e Frei per la Nations League, assente Bottani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quattro novità per la Nazionale di Murat Yakin in vista degli impegni di Nations League contro Spagna e Cechia del 24 e 27 settembre. Cedric Itten, Dan Ndoye e Denis Zakaria, alla loro prima convocazione del 2022, insieme a Fabian Frei torneranno infatti a vestire la maglia rossocrociata. Da Lugano raggiungerà il ritiro di Bad Ragaz Renato Steffen, mentre Mattia Bottani, presente lo scorso giugno, è stato scartato al pari di Gregor Kobel, Jordan Lotomba e Steven Zuber.

"Sono aperte ancora due posizioni - ha spiegato mister Yakin nella conferenza stampa di presentazione - il resto della rosa dovrebbe essere grossomodo quello che andrà ai Mondiali in Qatar. Ovviamente bisognerà monitorare costantemente i giocatori soprattutto per quello che riguarda gli infortuni".

La selezione

Portieri (3): Yann Sommer (Borussia Mönchengladbach), Jonas Omlin (Montpellier), Yvon Mvogo (Lorient).

Difensori (7): Manuel Akanji (Manchester City), Eray Cömert (Valencia), Nico Elvedi (Borussia Mönchengladbach), Kevin Mbabu (Fulham), Ricardo Rodriguez (Torino), Fabian Schär (Newcastle United), Silvan Widmer (Mainz).

Centrocampisti e attaccanti (14): Michel Aebischer (Bologna), Breel Embolo (Monaco), Fabian Frei (Basilea), Remo Freuler (Nottingham Forest), Cedric Itten (Young Boys), Dan Ndoye (Basilea), Noah Okafor (Salisburgo), Haris Seferovic (Galatasaray Istanbul), Xherdan Shaqiri (Chicago Fire), Djibril Sow (Eintracht Francoforte), Renato Steffen (Lugano), Ruben Vargas (Augsburg), Granit Xhaka (Arsenal), Denis Zakaria (Chelsea).

 
Condividi