Si gode il momento ma resta concentrato
Si gode il momento ma resta concentrato (Ti-Press)

Sabbatini e Bottani sicuri assenti a Ginevra

Il Lugano di Jacobacci prova a ripartire da dove era rimasto due settimane fa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da domenica 8 novembre il Lugano si è potuto godere la vetta della Super League durante la dozzina di giorni di pausa per le Nazionali. Ora agli uomini di Maurizio Jacobacci tocca tornare in campo a difendere la loro posizione, a partire dalla sfida di domenica a Ginevra: "La nostra squadra è molto motivata dopo due settimane di stop agonistico e desiderosa di disputare una partita maschia e di volerla vincere com’è nella nostra mentalità", ha dichiarato il mister.

Ci siamo allenati veramente su ottimi livelli, molto concentrati e con grande intensità Maurizio Jacobacci

Dopo 20 anni i sottocenerini sono tornati a guardare tutti dall'alto (lo Young Boys ha pure 12 punti  e un +3 di differenza reti ma ha segnato meno) e l'attenzione di tutti si è focalizzata sulla formazione del 57enne: "Stiamo facendo cose egregie e se miglioriamo nell’ultimo passaggio potremo fare ancora meglio. Oggi è chiaro ci sono ancora più attenzioni ed elogi, tanti giornali importanti si sono fatti avanti. Anche per me le ultime due settimane sono state intense sul piano delle interviste: fa parte del mestiere di allenatore essere a disposizione dei media. Dobbiamo goderci questo momento e cercare di restare là dove siamo continuando a giocare come stiamo giocando, il che significherebbe ottenere altri risultati".

Il Servette non gioca una partita da un mese e mezzo: avranno una grande motivazione Maurizio Jacobacci

A livello di organico il Lugano rischia di dover fare a meno di diversi giocatori nella trasferta di domenica: "Sabbatini ha un problema muscolare a una gamba, mentre Bottani è in difficoltà con la schiena. Entrambi non ci saranno di sicuro. In forse c'è pure Oss, che aveva un fastidio agli adduttori e che è peggiorato durante la settimana passata con la Lettonia. E per finire anche Guidotti non è al top a causa di un tendine di un ginocchio".

 
Condividi