Soddisfatto dell'allenatore
Soddisfatto dell'allenatore (Ti-Press)

"Shaqiri a Lugano? Non nel prossimo futuro"

Il CEO del Lugano Blaser parla della Coppa, di Croci-Torti e di mercato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Contento per il grande successo di Coppa Svizzera, il CEO bianconero Martin Blaser ha parlato a ruota libera ai microfoni di Rete Uno in occasione di Tempi Supplementari. L'ex direttore del marketing del Basilea ha riportato la soddisfazione anche di Joe Mansueto e dei suoi collaboratori: "Ho sentito Chicago ieri, so che hanno guardato la partita in diretta ed erano tutti molto felici".

In campionato volevamo la salvezza, in Coppa finché sei in gara l'obiettivo è vincerla
Martin Blaser

La domanda ora sorge spontanea, il successo in Coppa cambia i progetti di mercato del Lugano? "Non direi, la strada che abbiamo tracciato è sempre la stessa. Potremmo cercare di fare qualche innesto per essere pronti anche a livello internazionale, ma dipende quanto si vuole rischiare in questa competizione. L'anno scorso il Lucerna aveva vinto la Coppa Svizzera e poi si è trovato subito contro il Feyenoord che ora è in finale". Alcuni fan durante la festa in Piazza Riforma hanno paventato l'arrivo di Shaqiri a Cornaredo, ma Blaser ha subito smorzato i loro sogni: "I Chicago Fire lo hanno preso perché lo volevano, per loro è un acquisto a lungo termine. Aliseda e Valenzuela sono qui perché siamo convinti possano essere d'aiuto alla squadra, non vi sarà un viavai tra gli USA e il Lugano. C'è collaborazione, ma se arriveranno dei giocatori non saranno mai più di uno o due all'anno".

Penso che Croci-Torti farà una grande carriera da allenatore, anche più in alto del Lugano Martin Blaser

Infine, il CEO ci ha tenuto a sottolineare l'importanza di mister Mattia Croci-Torti: "Quando abbiamo esonerato Braga ci siamo presi 20 giorni per valutare a chi affidare la squadra e nella scelta finale eravamo tutti concordi. Non c'entra che lui sia ticinese, è il suo carattere e come sta lavorando che ci ha convinto. È un uomo intelligente e mi piace la sua autenticità".

 

 
 
Condividi