La delusione di Matteo Tosetti
La delusione di Matteo Tosetti (freshfocus)
Stade Lausanne
4
Sion
0
  • 13' Chader
  • 36' Hadji
  • 49' Ajdini
  • 89' Bayard
Tabellino Risultati e classifiche

Sion e Grasshopper salutano la Coppa Svizzera

I vallesani travolti dallo Stade Lausanne, zurighesi sconfitti di misura dal Thun

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le prime sorprese della Coppa Svizzera 2021-22 le hanno firmate lo Stade Lausanne e il Thun, formazioni del campionato cadetto capaci di estromettere ai 1/16 di finali due compagini di Super League, ovvero il Sion ed il Grasshopper. Alla Pontaise i vodesi, attualmente sesti in classifica, hanno travolto con un pesante 4-0 i vallesani. Chiuso il primo tempo avanti di due reti grazie ai gol di Chader e Hadji tra il 13' e il 36', dopo soli 4' di gioco nella ripresa i padroni di casa sono andati sul 3-0 con Ajdini. Capitan Tosetti, sostituito dopo il primo tempo, e compagni non hanno in seguito mai dato l'impressione di poter rientrare in partita ed hanno anzi corso parecchi altri rischi prima di incassare la quarta rete, firmata da Bayard all'89'. Nei recuperi Hadji ha poi fallito un (generoso) calcio di rigore.

Il Grasshopper neopromosso è invece uscito sconfitto dalla Stockhorn Arena con il punteggio di 1-0. Dopo aver incassato il gol di Sutter al 59', nel giro di 10' gli zurighesi sono rimasti in 10 per l'espulsione per doppia ammonizione rimediata da Gomes. E l'inferiorità numerica ha pesato parecchio sul tentativo di rimonta delle Cavallette.

Ha rischiato l'eliminazione anche il Lucerna, al quale sono serviti i tempi supplementari per far suo per 2-1 il derby con il Buochs (1L). Passati in vantaggio con Sorgic al 45', i detentori del titolo sono stati raggiunti su rigore da Neziraj al 69'. A decidere il confronto è allora stato il gol di Ugrinic caduto al 94'. Hanno raggiunto gli ottavi anche il Bienne, che si è imposto 3-1 sul campo del Black Stars nella sfida tra due formazioni di Promotion League, l'Etoile Carouge (PL), vittorioso con lo stesso punteggio con il Winterthur (ChL) e lo Sciaffusa (ChL), che si è imposto 11-0 sul Bosporus (2L).

 
 
Condividi