Tutti agli ordini di Petkovic
Tutti agli ordini di Petkovic (Keystone)

Sommer: "Siamo già stati sotto pressione"

Le parole dei rossocrociati prima della cruciale sfida di Ginevra contro l'Irlanda

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dall'inviato a Ginevra Omar Bergomi

La partita di domani a Ginevra è di quelle delicate, quasi una finale. L'obiettivo dichiarato è ovviamente quello di vincere, anche per togliere quello "zero" nella casella scontri diretti vinti con le altre due squadre in lotta per un posto all'Europeo. La pressione è ora tutta sulla Svizzera, ma il portiere Yann Sommer sa che lui e i suoi compagni sono pronti per questo: "Non è la prima volta che siamo sotto pressione. È vero che in passato non sempre è andata come volevamo, ma questo è un altro avversario e vogliamo assolutamente vincere. Abbiamo dimostrato ultimamente che nonostante i risultati abbiamo offerto ottime prestazioni. Dobbiamo rimanere calmi, continuare così e il risultato verrà".

Per battere l'Irlanda dovremo essere concentrati al massimo, i dettagli faranno la differenza Yann Sommer

Al numero 1 elvetico fa eco il commisario tecnico Vladimir Petkovic: "Ci sono periodi che vanno bene e altri storti. Vogliamo fare una buona partita come contro la Danimarca, ma cercando di essere più concreti perché la cosa più importante è la vittoria. È bello avere pressione, ma ce l'hanno tutti, anche gli avversari".

Dobbiamo andare avanti con le certezze che abbiamo Vladimir Petkovic

"Non ho ancora scelto la formazione, dovrò valutare domani e discutere con un paio di giocatori", ha poi concluso l'allenatore rossocrociato. Una vittoria garantirebbe con ogni probabilità alla Svizzera uno dei primi due posti del Gruppo D sinonimo di Euro 2020 senza bisogno del rischioso paracadute dei playoff. Allo Stade de Genève per l'incontro di martedì sono attesi più di 3'000 tifosi irlandesi.

 
 
Condividi