La situazione rimane invariata
La situazione rimane invariata (Keystone)

Status quo tra Super e Challenge League

No allo spareggio, i rappresentanti di SFL si sono pronunciati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Swiss Football League ha comunicato che non ci saranno gli spareggi tra la penultima di Super League e la seconda di Challenge League. È rimasta invariata la formula attuale che regola i 20 club di SFL, dopo che nel mese di ottobre si era mantenuta la formula a 10 squadre per le due categorie. La votazione odierna ha visto dieci club opporsi alla riforma, che per entrare in vigore avrebbe dovuto attingere almeno 2/3 delle parti votanti.

Le misure che sono state accettate e che saranno applicate dalla prossima stagione riguardano principalmente i club di BCL, il numero di stranieri schierabili da 4 sono passati a 3, mentre i giocatori non formati localmente potranno essere al massimo 7 e non più 9. L'obiettivo di queste misure è quello di incentivare la formazione di giovani nei vivai elvetici.

Infine, durante l'assemblea generale è stato riconfermato per un altro anno Heinrich Schifferle quale presidente della SFL, mentre Claudio Sulser è stato rieletto in qualità di membro del comitato.

Condividi