Shaqiri celebrato dai compagni
Shaqiri celebrato dai compagni
Svizzera
1
Lituania
0
  • 2' Shaqiri
Tabellino Risultati e classifiche

Successo stringato della Svizzera sulla Lituania

Gli elvetici vincono per 1-0 la seconda partita di qualificazione ai Mondiali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un altro inizio fulminante ha permesso alla Svizzera di festeggiare il suo secondo successo nelle qualificazioni ai Mondiali 2022 in altrettante partite. Gli uomini di Petkovic, alla sua 70a panchina in rossocrociato, si sono però imposti solo per 1-0 sulla Lituania, dominata durante tutto l'arco dell'incontro.

L'incontro di San Gallo è iniziato con quasi 20' di ritardo a causa della misura sbagliata di una delle due porte, che ha dovuto essere sostituita in quanto troppo alta di ben 11cm rispetto alla norma. I padroni di casa non si sono però lasciati irretire e, anzi, dopo nemmeno due minuti si sono portati in vantaggio grazie a un diagonale di Shaqiri, perfettamente imboccato in area da Embolo dopo un errore della difesa ospite. In seguito Xhaka e compagni hanno come da logica controllato il gioco, ma un palo scheggiato da Akanji, un rigore negato a Embolo, palesemente trattenuto in area, e alcune occasioni non trasformate hanno impedito agli elvetici di allungare ulteriormente nel punteggio prima della pausa. 

Nella ripresa i padroni di casa, che non hanno saputo creare pericoli sui molti calci d'angolo conquistati, hanno accelerato le operazioni solo dopo i primi cambi operati da Petkovic, tra cui quello del rientrante Zakaria dopo lunga assenza per infortunio. Lo stesso centrocampista si è visto parare un tiro troppo centrale, mentre le occasioni più grosse sono arrivate nel finale con Zuber, che ha dapprima colpito in pieno un palo e poi impegnato Svedkauskas con una conclusione nel sette, con Seferovic fermato da distanza ravvicinata e Zakaria che non ha centrato la porta vuota sul rimbalzo del portiere.

 
 
Condividi