"Il calcio si basa su competizioni aperte e meriti sportivi" (Keystone)

UEFA e Federazioni contro la Superlega chiusa

Ai giocatori potrebbe essere vietato di rappresentare le proprie nazionali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Alcuni club inglesi, spagnoli e italiani hanno annunciato la creazione di una Superlega chiusa. L'UEFA, in accordo con FA, RFEF, FIGC, Premier League, LaLiga, Lega Serie A, ma anche FIFA e tutte le Federazioni affiliate, ha dal canto suo fatto sapere che farà di tutto per fermare questo progetto perché, come si legge dal comunicato, "si fonda sull'interesse personale di pochi club" e "il calcio si basa su competizioni aperte e meriti sportivi".

Per evitare che questa lega si concretizzi prenderanno dunque delle misure giudiziarie e sportive. Ai giocatori delle squadre in questione potrebbe essere negata l'opportunità di rappresentare le proprie nazionali e, come già annunciato dalla FIFA e dalle sei Federazioni, ai club potrebbe essere vietato di partecipare a qualsiasi altra competizione a livello nazionale, europeo e mondiale.

 
Condividi