Gerard Moreno firmà così la seconda rete spagnola
Gerard Moreno firmà così la seconda rete spagnola (Keystone)
Young Boys
1
Villarreal
4
  • 77' Elia
  • 6' Pino
  • 16' Gerard
  • 88' Moreno
  • 90'+2 Chukwueze
Tabellino Risultati e classifiche

Un pessimo inizio costa caro allo Young Boys

I bernesi partono male e poi provano a rimontare, ma al Wankdorf vince il Villarreal

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un pessimo inizio, leggasi due reti subite nei primi 16' di gioco, sono costate la seconda sconfitta consecutiva in Champions League allo Young Boys, battuto 4-1 al Wankdorf dal Villarreal. I campioni svizzeri sono scesi così all'ultimo posto nella classifica del Gruppo F con tre punti. In testa con sei c'è il Manchester United, che ha sconfitto 3-2 all'Old Trafford l'Atalanta, raggiunta a quota quattro dagli spagnoli.

Completamente in bambola fin dal primo minuto i gialloneri hanno incassato il gol di Pino al 6' e quello di Gerard Moreno 10' più tardi senza praticamente mai riuscire a toccare la palla. Usciti dal torpore gli uomini di Wagner si sono creati alcune occasioni, delle quali una ghiottissima al 31', ma la conclusione di Aebischer si è stampata sul palo. Nella ripresa l'YB ha continuato a provare ad accorciare le distanze ed i suoi sforzi sono finalmente stati premiati al 77', quando Elia ha accorciato le distanze. Sul più bello però i bernesi sono crollati e due contropiedi finalizzati da Alberto Moreno (88') e Chukwueze (92') li hanno condannati definitivamente.

Rimonta che è invece riuscita al Manchester United con l'Atalanta. Freuler e compagni hanno aperto le marcature con Pasalic al 15' ed hanno raddoppiato con Demiral al 29', ma un sontuoso secondo tempo ha permesso agli inglesi di ribaltare il punteggio tra il 53' e l'81' grazie a Rashford, Maguire e Cristiano Ronaldo.

 
Condividi