Kecskes lotta per la palla
Kecskes lotta per la palla (Ti-Press)
Lugano
1
Lucerna
1
  • 4' Carlinhos jr.
  • 28' Margiotta
Tabellino Risultati e classifiche

Un solo punto per il Lugano a Cornaredo

Contro il Lucerna i bianconeri non vanno oltre il pareggio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Lugano ha interrotto la striscia di quattro sconfitte consecutive in Super League, ma contro il Lucerna si è dovuto accontentare di un 1-1. I bianconeri, quest'oggi privi di Bottani e Francisco Rodriguez, non vincono in campionato da più di due mesi (dall'esordio vincente contro lo Zurigo) e rimangono nelle parti basse della classifica in virtù dei cinque punti raccolti in sei giornate. Pure i lucernesi, ad una lunghezza di distanza in graduatoria, non portano a casa la posta piena dalla prima uscita stagionale.

Pronti via ed i sottocenerini sono riusciti a trovare il vantaggio, convalidato grazie all'intervento del VAR. Junior, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, è riuscito a battere Müller tutto solo da pochi passi dopo una bella spizzata di Daprelà. Il colpo a freddo non ha però destabilizzato gli ospiti, che hanno preso in mano le redini gioco costringendo i padroni di casa in difesa. La supremazia territoriale lucernese ha dato i suoi frutti al 28' quando Margiotta, abile a sfruttare un macroscopico errore di Daprelà e sorprendere Baumann sul primo palo, ha trovato il pareggio per la compagine di Häberli.

Il Lugano è rientrato dagli spogliatoi con tutt'altro piglio ed è riuscito, con il passare dei minuti, ad alzare il baricentro e aumentare la presenza nella metà campo avversaria. Dopo che il direttore di gara Fedayi San ed il VAR non hanno ritenuto falloso un tocco di mano in area ospite, la truppa di Celestini non è più riuscita creare grossi grattacapi alla retroguardia del Lucerna. Ne è scaturito un finale di partita con poche emozioni, in cui i nuovi entrati in casa ticinese non sono riusciti a trovare la rete del vantaggio.

 
 
 
 
 
Condividi