Si chiude un'era
Si chiude un'era (Keystone)

Vendita Chelsea, accordo record di 5 miliardi

Abramovich cederà il club londinese a un gruppo diretto dall'americano Boehly

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Presto si chiuderà l'era di Roman Abramovich alla guida di un Chelsea portato nel giro di vent'anni ai vertici del calcio mondiale. Il magnate russo ha infatti ricevuto un'offerta colossale da un gruppo di cui fa parte anche lo svizzero Hansjörg Wyss e che è guidato dall'americano Todd Boehly, comproprietario dei Los Angeles Dodgers, compagine della Major League Baseball. Sul tavolo sono stati piazzati 4,25 miliardi di sterline, ovvero più di cinque miliardi di franchi, che corrisponderebbero, se l'affare dovesse concretizzarsi, alla cifra più alta mai pagata per un club sportivo.

"Il Chelsea conferma che i termini sono stati accettati affinché un nuovo gruppo di proprietari guidati da Todd Boehly, Clearlake Capital, Mark Walter e Hansjörg Wyss acquisisca il club - si legge in una nota - La vendita dovrebbe essere finalizzata entro la fine di maggio dopo l'ottenimento di tutte le autorizzazioni necessarie".

Abramovich aveva acquistato il Chelsea nel 2003, epoca in cui i Blues erano una delle tante squadre della capitale inglese, per 140 milioni di sterline. Da allora sono arrivate cinque Premier League, cinque FA Cup, tre Coppe di Lega e soprattutto due Champions League e due Europa League.

Condividi