Mister soddisfatto
Mister soddisfatto (Ti-Press)

"Zittito chi pensa che siamo da bassa classifica"

Le reazioni di Jacobacci, Renzetti e Guidotti dopo il bel successo sul Basilea

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La soddisfazione per la prima vittoria da quasi 20 anni a Cornaredo con il Basilea è grande nelle file del Lugano. Un successo convincente degli uomini di Maurizio Jacobacci, che lo ha analizzato così: "Abbiamo creato occasioni, potevamo fare anche qualche gol in più. Devo fare un grande complimento alla squadra perché non si è mai disunita, ha cercato di reggere l'urto del Basilea e poi nel secondo tempo è uscita alla grande. Abbiamo dato una bella risposta mettendo a tacere chi pensa che avremo a che fare con la bassa classifica".

"Oggi è stata una giornata che meritava il ballo che ho fatto in tribuna", ha commentato sorridendo Angelo Renzetti. "Un successo colto in un momento cruciale del campionato, perché in questo momento questi tre punti pesano moltissimo. Abbiamo preso in mano la partita e dettato i ritmi. C'è tutta una strategia dietro: non si gioca a ritmi forsennati, cerchiamo di tenere il pallone e di curare tutte le marcature ed approfittare dei vuoti che lasciano gli altri. Bisogna essere veramente sul pezzo per poter fare un gioco così e oggi ci siamo riusciti", ha concluso il presidente.

Dobbiamo continuare così, bisogna essere sereni ma anche essere consapevoli che tutto può cambiare in poco tempo Stefano Guidotti

Infine parola al 21enne Stefano Guidotti, entrato dopo la pausa: "Son contento della prestazione della squadra e chiaramente felicissimo per la mia. Ho ancora tantissima voglia di dimostrare il mio valore. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, che siamo una squadra forte e ce la possiamo giocare con tutte".

 
 
 
 
Condividi