Il campione del mondo spagnolo alla presentazione della corsa
Il campione del mondo spagnolo alla presentazione della corsa (Keystone)

Al via la Vuelta tra assenze e sorprese

Valverde e Roglic tra i principali contendenti della 74a edizione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con la cronometro a squadre di 13,4km questa sera prenderà il via la Vuelta di Spagna. L'ultimo dei grandi giri a tappe della stagione registra numerose assenze di spicco e potrebbe dare spazio a diverse sorprese. In terra iberica mancheranno soprattutto il detentore del titolo Simon Yates, il fresco vincitore del Tour Bernal e Carapaz, trionfatore al Giro. Oltre a loro hanno dichiarato forfait ciclisti del calibro di Thomas, Froome, Nibali, Landa e Dumoulin per citarne alcuni.

A contendersi la 74a edizione saranno verosimilmente il campione del mondo della Movistar Valverde - a caccia del secondo sigillo dopo quello del 2009 - e il compagno colombiano Quintana, trionfatore nel 2016. Ad insidiare il duo della Movistar ci proveranno Roglic e Kruijswijk della Jumbo-Visma, oltre agli scalatori puri Angel Lopez e Chavez. Il rientrante Aru, vincitore nel 2015, potrebbe invece concentrarsi sui successi di tappa. Per quanto riguarda gli svizzeri saranno presenti Morabito, Frankiny (Groupama-FDJ) e Dillier (AG2R La Mondiale).

Condividi