Un momento speciale va immortalato
Un momento speciale va immortalato (Keystone)

Albasini partito per il suo personale TdS

Il 39enne percorrerà le otto tappe della gara annullata quest'anno a causa del COVID-19

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Tour de Suisse 2020 avrebbe dovuto essere l'ultima gara della carriera di Michael Albasini, ma è stato annullato a causa del coronavirus. Il 39enne però non si è perso d'animo: ha dapprima deciso di continuare a correre fino a fine stagione e poi, su idea di Stefan Küng, di affrontare comunque le otto tappe del Giro della Svizzera di quest'anno.

Albasini è partito proprio oggi, data nella quale sarebbe dovuta scattare la gara, per il suo viaggio, che si concluderà il 14 giugno ad Andermatt. A salutarlo a Frauenfeld c'erano diversi volti noti dello sport svizzero come Selina Büchel, Julie Zogg, Beat Hefti e Pablo Brägger. Tra una frazione e l'altra l'uomo dalle 30 vittorie tra i professionisti non dormirà in albergo, ma in camper, dove a tenergli compagnia ci sarà la sua famiglia. In strada invece sarà affiancato dallo stesso Küng e da altri ciclisti, ancora attivi e non, come Alex Zülle, Mathias Frank, Grégory Rast e David Loosli.

Condividi