Grossa delusione
Grossa delusione (Keystone)

Il sogno olimpico di Colombo in frantumi

MTB, il ticinese si è rotto il bacino e deve rinviare l'assalto ai Giochi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La stagione di Filippo Colombo è già compromessa, e con essa pure il sogno di partecipare alle Olimpiadi. Il ticinese nella prima tappa di Coppa del Mondo si è procurato una frattura del bacino cadendo durante la prova di cross country e deve così rinunciare ai Giochi di Tokyo. Un weekend decisamente nero quello di Albstadt per il 23enne, che nella gara sprint era stato costretto al ritiro. I tempi di recupero non sono ancora noti; il biker tornerà nelle prossime ore in Svizzera e verrà sottoposto a ulteriori esami per capire come procedere nella riabilitazione.

Le Olimpiadi sono un capitolo chiuso. Per fortuna le prossime sono tra tre anni e non quattro Filippo Colombo

"Non ho dolori se sto fermo e sto abbastanza bene. Bisognerà capire quali siano esattamente i danni e come procedere nel recupero. Non ho idea di quanto ci vorrà ma Tokyo ora passa in secondo piano. L'importante sarà recuperare bene. Ho avuto un manco di concentrazione nella parte veloce del tracciato tedesco. Appena sono finito a terra ho capito che la mia corsa era finita".

 
 
Condividi