Il divertimento prima di tutto
Il divertimento prima di tutto (Keystone)

La bicicletta è strumento di goduria

Consigli di lettura: Generazione Peter Sagan

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Giacomo Moccetti

Giacomo Pellizzari la chiama «Sagan way of life», e ha deciso di scriverci un libro. È il nuovo modo di pedalare, la nuova maniera di salire in bicicletta: col sorriso, l’abbigliamento griffato e le app che registrano ogni cambio di marcia. È una rivoluzione, quella raccontata dal giornalista e scrittore italiano in Generazione Peter Sagan, che ha come leader lo slovacco tre volte campione del mondo e come seguaci migliaia di amatori.

Non c’è più spazio per esaltare la fatica, la bicicletta non è più sinonimo di dramma o di dolore, no, la bici adesso è felicità. Pellizzari, grande amante dei pedali, in centocinquanta pagine celebra il funerale dei vecchi e polverosi paradigmi ciclistici e ci spiega come il mondo delle due ruote stia cambiando per sempre. Non c’è più spazio per la malinconia, in sella adesso c’è la gioia di vivere.

Consigliato a chi: crede che la bici sia rock.

Giacomo Pellizzari, Generazione Peter Sagan, 66thand2nd 2019, 150 pp.

 
Condividi