Al ticinese lo attende un futuro pieno di obiettivi
Al ticinese lo attende un futuro pieno di obiettivi (rsi.ch)

"Questa stagione mi ha dato tanta fiducia"

Filippo Colombo commenta l'annata che l'ha portato nell'élite della mountain bike

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quella di Filippo Colombo è stata una stagione da ricordare. Impegnativa, certamente, ma anche molto gratificante. Gli ottimi risultati in Coppa del Mondo (la prima vittoria in uno short track e il primo podio in un cross-country), l'argento ai Mondiali di Les Gets e il bronzo agli European Championships di Monaco sono stati gli acuti di quest'annata che l'ha portato nell'élite della mountain bike. "Il 2022 mi ha dato tanta fiducia in me stesso e penso che mi abbia fatto maturare - ha commentato il ticinese - Mi ha fatto capire che è difficile partecipare a tutte le gare da marzo fino a ottobre. Magari nella prossima stagione proverò a fare un selezione e a puntare a vincere alcune gare".

Nell'ultimo appuntamento ho fatto una gara tutta in sofferenza Filippo Colombo

Uno degli obiettivi dell'anno che verrà sarà pure quello di riuscire ad essere selezionato per le Olimpiadi di Parigi del 2024: "Penso di aver creato delle buone basi per strappare questa qualifica". Il futuro di Colombo è comunque ancora incerto: "Al momento non so ancora se cambierò maglia. Adesso andrò una settimana in vacanza per riordinare le idee e recuperare un po' le energie, poi si vedrà", ha concluso il 24enne.

 
Condividi