Il 28enne difensore del Torino
Il 28enne difensore del Torino (rsi.ch)

"In questi mesi ho lavorato tantissimo"

Ricardo Rodriguez è diventato uno dei leader della Nazionale svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ricardo Rodriguez si appresta a disputare gli Europei senza aver giocato moltissimo in stagione. Uno svantaggio o un vantaggio? "Ho ancora due o tre giorni per allenarmi - ha risposto il 28enne difensore del Torino - poi sabato vedremo. In questi mesi ho lavorato tantissimo, anche quando giocavo poco, e so di essere pronto, ma alla fine è il mister che decide".

Per me è indifferente dove vengo schierato, io provo sempre a fare del mio meglio Ricardo Rodriguez

Come si vive lo spogliatoio della Svizzera ora che non ci sono più due uomini d'esperienza come Stephan Lichtsteiner e Valon Behrami? "Per la Nazionale erano due uomini molto importanti - ha spiegato Rodriguez - ma ora ci sono altri che possono ricoprire il loro ruolo. Chi? Granit Xhaka, Fabian Schär, Manuel Akanji. Anche io se serve parlo al gruppo, con i media posso sembrare timido, ma nello spogliatoio no. Se serve, alzo anche la voce".

 
Condividi