Sarà la volta buona?
Sarà la volta buona? (Keystone)
Inghilterra
2
Danimarca
1
  • 39' (A) Kjaer
  • 104' Kane
  • 30' Damsgaard
Tabellino Risultati e classifiche

L'Inghilterra raggiunge l'Italia in finale

Al 104' Kane spedisce i suoi all'ultimo atto con un rigore contestato dalla Danimarca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sarà l'Inghilterra a giocarsi il titolo di campione di Euro 2020 domenica contro l'Italia. Davanti ai 60'000 spettatori di Wembley gli uomini di Southgate hanno superato in semifinale per 2-1 ai supplementari la Danimarca e per la prima volta nella loro storia disputeranno l'ultimo atto di un campionato europeo.

Sospinti dal pubblico, i britannici sono partiti subito forte, aggredendo gli avversari e provando a rendersi pericolosi già in avvio. Retti i primi minuti di pressione, la Danimarca è poi cresciuta e dopo un paio di iniziative interessanti ha trovato il vantaggio al 30' con una bella punizione a giro di Damsgaard. La Nazionale dei Tre Leoni non si è però data per vinta e dopo qualche momento di smarrimento è tornata a spingere cogliendo il pari al 39' con Kjaer che ha infilato nella propria porta un centro di Saka indirizzato a Sterling, solo una manciata di secondi dopo che l'ala del City si era fatta ipnotizzare da Schmeichel in un'azione fotocopia.

La ripresa è stata molto più nervosa, con una tensione palpabile da entrambe le parti. L'unica vera chance del secondo tempo è capitata sulla testa di Maguire, con il solito Schmeichel che ha però negato la gioia ai padroni di casa con un intervento spettacolare. Già in crescendo sul finale dei tempi regolamentari, l'Inghilterra nei supplementari si è installata nella metà campo avversaria e come logica conseguenza ha trovato il punto del 2-1, anche se solo grazie ad un rigore di Kane (che in realtà ha insaccato sulla ribattuta) per un contestato contatto su Sterling. Inutile l'assalto finale degli uomini di Hjulmand il cui sogno di ripetere Euro '92 si chiude in semifinale, sarà l'Inghilterra al grido di "it's coming home" a giocarsi il trofeo.

 
 
 

 

 

Condividi