il giovane Fatton richiamato dalla curva Nord
il giovane Fatton richiamato dalla curva Nord (Ti-Press)

"È una squadra che gioca con cuore e anima"

Chris McSorley è soddisfatto della reazione del Lugano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo la vittoria strappata all'overtime contro lo Zugo, la netta sconfitta con lo Zurigo e la vittoria contro il Berna, Chris McSorley è contento di come si stanno comportando i suoi giocatori: "Sono molto soddisfatto di questa settimana, c'è sempre un periodo della stagione in cui bisogna far fronte agli infortuni e a noi è successo subito all'inizio. Ora cerchiamo di metterci alle spalle questo periodo, è bello però vedere la squadra giocare senza alcuni elementi importanti mettendoci cuore e anima".

Contro Zugo e Berna sono state due prestazioni fantastiche Chris McSorley

Una squadra, quella del Lugano, che sta rispondendo molto bene alle richieste del nuovo coach. Ci vorrà ancora del tempo per vedere l'identità di McSorley, ma nelle ultime partite sicuramente si è visto un bel gruppo che cerca di mettere in atto la sua filosofia di gioco. L'allenatore canadese non è nuovo a dare fiducia ai portieri, infatti dopo le due buone prestazioni di Schlegel contro Zugo e Zurigo, il tecnico bianconero ha deciso di schierare il giovane Fatton che ha mostrato tutte le sue qualità contro il Berna. I bianconeri inoltre attendono l'arrivo del nuovo straniero, che probabilmente arriverà a giorni e potrebbe fare presto il suo esordio, magari proprio venerdì nel primo derby stagionale.

Condividi