Nella sua nuova casa
Nella sua nuova casa (Ti-Press)

"Andando via ho imparato parecchio"

Inti Pestoni ha parlato del suo addio e del suo ritorno ad Ambrì

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono passate 5 stagioni da quando Inti Pestoni se n'è andato da Ambrì, ma la strada tra il numero 88 e i biancoblù era inevitabilmente destinata a incrociarsi di nuovo. Ora 30enne, Pestoni non ha rimpianti della sua decisione di partire:  "Nei 5 anni che sono stato via mi sono trovato bene per questo ho tentennato a rientrare. Ora mi sentivo pronto per tornare indietro e dare una mano alla squadra. Molti non hanno capito, dicevano che era per i soldi ma ci sono state tante ragioni dietro alla mia scelta di partire".

La cosa che più mi porto dentro dell'aver giocato con squadre abituate a vincere è l'attitudine Inti Pestoni

Le esperienze con Zurigo (col quale ha vinto il titolo), Davos e Berna magari non sono state memorabili dal punto di vista statistico, ma l'ala ticinese sa quanto importante siano state per lui: "Sono sempre stato abbstanza un lazzarone, ma andando via ho imparato parecchio. Magari non ho sfruttato al meglio il mio talento ma non ho rimpianti, vado fiero di quello che ho fatto nella mia carriera". Pestoni ha poi voluto anche dire il suo pensiero sulla vecchia e sulla nuova casa dell'Ambrì: "La Valascia ha fatto la storia, ma è giusto avere una nuova pista così. Cinque anni fa penso non ci avrebbe creduto nessuno".

Grazie alla Valascia per quello che ha fatto, speriamo che la nuova pista ci dia anche lei tanto Inti Pestoni
 

 

Condividi