I PROTAGONISTI - HCL

Bene Koskinen e Quenneville, la nota dolente è il powerplay

Per il Lugano weekend indubbiamente positivo dal punto di vista contabile

  • 26 febbraio, 08:45
  • 26 febbraio, 08:54
Koskinen

Sui cinque punti conquistati dal Lugano c’è la firma del portiere finlandese

  • Keystone
Di: Paolo Laurenti

Alla viglia delle sfide contro Langnau e Kloten la squadra di Luca Gianinazzi aveva tre punti di vantaggio sul Davos. Oggi ne ha cinque. Il bilancio del fine settimana è senza dubbio positivo dal punto di vista contabile. A livello di gioco invece - soprattutto in casa degli Aviatori - non tutto è filato liscio. La nota dolente è stata il powerplay, bene per contro le prestazioni di Koskinen e Quenneville, che si è finalmente sbloccato.

*** Mikko Koskinen: sta decisamente tornando ai livelli ammirati nel finale della scorsa stagione. Il portierone finlandese è stato per distacco il migliore dei suoi nelle due partite giocate nel weekend, parando 59 tiri su 62 compresi un paio di “big saves” e i rigori a Kloten. Sui cinque punti conquistati dal Lugano c’è la sua firma.

** John Quenneville: il primo gol in maglia bianconera si è fatto attendere ben 17 partite. Finalmente sbloccatosi, il canadese si è ripetuto 24 ore più tardi. La sua linea, in rete in cinque delle ultime sei partite, è una concreta alternativa alla prima.

* Arttu Ruotsalainen: sabato contro i suoi ex compagni è stato il bianconero più intraprendente. Il gol su azione gli manca però da un’eternità (dal derby del 1o dicembre), ma a Kloten si è quanto meno consolato trasformando l’unico rigore della serie, rivelatosi decisivo per il punto extra. Un “+” se lo merita anche Hausheer, non solo per la prima rete in National League segnata contro il Langnau, ma soprattutto per l’affidabilità che sta dimostrando.

- il powerplay: a Kloten incapace di sfruttare 2’20” di doppia superiorità numerica. Occasioni da non lasciarsi scappare pensando alla postseason. È mancato un po’ di coraggio.

A tutto Hockey

A tutto Hockey 24.02.2024, 23:00

Legato a Rete Uno Sport del 26.02.2024, 07h00

  • Mikko Koskinen
  • John Quenneville
  • Lugano

Correlati

Ti potrebbe interessare