Allenamento intenso oggi alla Cornèr Arena
Allenamento intenso oggi alla Cornèr Arena (rsi.ch)

Con fiducia e con Morini verso il weekend

McSorley, che dovrebbe confermare Koskinen tra i pali, ha recuperato il numero 23

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Andrea Torreggiani

Il successo colto sabato a Bienne, arrivato 24 ore dopo il sorprendente tonfo casalingo con il Kloten, ha permesso al Lugano di lavorare nonostante tutto con una certa dose di serenità e fiducia in vista della sfida di Berna di domani e dell'incontro con il Davos di sabato. A disposizione di McSorley (sempre privo di Andersson, Marco Müller, Carr e Walker) è tornato Morini, dalla cui presenza dipenderà ovviamente la composizione dei terzetti d'attacco, con il canadese che sembra orientato a lasciare Josephs in tribuna per confermare Koskinen tra i pali. "Lo staff medico ha fatto un gran lavoro con Giovanni - ha sottolineato il coach bianconero - siamo fiduciosi sul fatto che possa giocare almeno una delle due partite del weekend, ma è troppo presto per dire se potrà disputarle entrambe".

Arcobello è un professionista e troverà il suo ritmo Chris McSorley

A dirigere l'allenamento di questa mattina, intenso e ricco di esercizi, non è stato McSorley, che si è limitato ad intervenire di tanto in tanto, ma il suo assistente Patrice Bosch. Un modo per apportare una ventata d'aria fresca in questo difficile inizio di stagione? "Suddividiamo questo compito tra tutti e tre gli allenatori - ha spiegato l'ex tecnico del Servette - e oggi è toccato a Patrice. Vogliamo sempre portare contenuti nuovi e condividere idee diverse con i giocatori. Questo modo di lavorare è positivo per la squadra, ma anche per lo staff tecnico".

Schlegel è un ottimo portiere, è la squadra che deve giocare meglio davanti a lui Chris McSorley

I terzetti offensivi: Fazzini, Granlund, Bennett; Connolly, Thürkauf, Patry; Morini, Arcobello, Herburger; Stoffel, Cortiana, Gerber; Zanetti/Vedova.

Le coppie difensive: Alatalo, Riva; Kaski, Müller; Wolf, Guerra; Näser.

I portieri: Koskinen, Schlegel/Fatton.

 
 

Legato a Rete Uno Sport del 06.10.2022, 12h30

Condividi