La 30enne finlandese
La 30enne finlandese (rsi.ch)

"Desidero essere un'ambasciatrice dell'hockey"

Michelle Karvinen sta guidando le Lugano Ladies a suon di reti e di assist

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con un bilancio di cinque vittorie e una sconfitta, giunta peraltro solo all'overtime, le Ladies Lugano guidano saldamente la classifica della Women's League. Sabato le ticinesi si sono tolte anche lo sfizio di rifilare un secco 11-2 in trasferta al Bomo Thun, unica squadra fin qui capace di batterle. Grande protagonista dell'incontro è stata la finlandese Michelle Karvinen, autrice di quattro gol (per un totale di 12 in stagione) e quattro assist. "Voglio fare la mia parte - ha detto la 30enne- desidero essere una sorta di ambasciatrice dell'hockey femminile ed aiutare a sviluppare questa disciplina non solo a Lugano, ma in tutta la Svizzera".

Il presidente delle Lugano Ladies Sidney Piaget fa un grande lavoro per far crescere tutto l'hockey femminile Michelle Karvinen

Top scorer dei Giochi di Sochi del 2014, terza per punti e reti nella storia della Nazionale finlandese, sette medaglie tra Olimpiadi e Mondiali, cinque titoli nazionali. La Karvinen ha già raccolto tante soddisfazioni nella sua carriera, ma il suo sguardo è comunque rivolto al futuro. "Non dimenticherò mai il bronzo olimpico conquistato a Vancouver nel 2010 - ha sottolineato la nativa di Roedovre, in Danimarca - ma spero che la pagina più bella debba ancora essere scritta. Abbiamo grosse aspettative per la prossima edizione dei Giochi, la Finlandia vuole sfidare USA e Canada per vincere la medaglia d'oro".

 
Condividi