Coinvolti anche Lugano e Ambrì
Coinvolti anche Lugano e Ambrì (Ti-Press)

I club di NL vogliono completare la stagione

In una lettera aperta, i dodici presidenti rimarcano l'importanza dello sport a vari livelli

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Il calcio e l'hockey su ghiaccio sono di enorme importanza nel nostro Paese - socialmente, economicamente e in termini di salute. È quindi fondamentale che lo sport sia praticato anche in tempi di crisi - per la squadra, per gli juniores, per i tifosi, per lo staff, per i partner e per l'intera popolazione. Non dobbiamo permettere al coronavirus di dettare e proibire le nostre vite". Esordisce così la lettera aperta stilata dai presidenti dei 12 club di NL, i quali sono risoluti a fare tutto il possibile per portare a compimento la stagione di hockey.

Le società restano convinte dell'efficacia dei piani di protezione appositamente sviluppati per il campionato in corso, e vorrebbero mantenere inalterato il limite di riempimento delle proprie piste (2/3 della capienza totale). In caso contrario, la loro salute finanziaria potrebbe venire gravemente compromessa.

Condividi