Vicky Mantegazza
Vicky Mantegazza (Ti-Press)

Il Lugano chiude con una leggera perdita

I bilanci della scorsa stagione fanno registrare un disavanzo di 133'846 franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si è tenuta lunedì 23 novembre a Palazzo Mantegazza l’assemblea ordinaria dei soci dell’associazione Hockey Club Lugano e l’assemblea ordinaria degli azionisti dell’Hockey Club Lugano SA. L’Hockey Club Lugano SA che gestisce l’attività della prima squadra bianconera, della squadra U20 Elit e del Food & Beverage all’interno della Cornèr Arena, ha fatto segnare nell’esercizio contabile 2019-20 una perdita di 133’846 franchi, a fronte di ricavi operativi per 21’935’852 franchi e costi operativi - prima di costi finanziari, eventi straordinari e imposte - per 21’991’357.

Riconfermati dagli azionisti i sette membri uscenti del CdA: Vicky Mantegazza (presidente), Andy Näser (vicepresidente), Gabriele Zanzi (designato secondo vicepresidente), Renato Bordoli, Claudio Broggini, Fabio Regazzi e Sascha Schlub. Presieduta da Felice Pellegrini, l’Associazione HCL, entità mantello della Sezione Giovanile bianconera, ha dal canto suo chiuso l’esercizio 2019-20 con maggiori uscite per 135’736 franchi, a fronte di costi per 1’494’375 franchi e ricavi per 1’358’639.

Condividi