Cereda confermerà le linee di martedì
Cereda confermerà le linee di martedì (rsi.ch)

L'Ambrì si tuffa nel weekend con tanta fiducia

Burren e Regin non si sono allenati ma dovrebbero recuperare per Zugo e Ajoie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Silvio Reclari

Vincere fa sicuramente bene al morale ma anche alla classifica. Così dall'alto del suo 7o posto e dei suoi 27 punti, l'Ambrì guarda con fiducia al prossimo weekend che lo vedrà impegnato sul ghiaccio dei campioni svizzeri dello Zugo e in casa contro il neopromosso Ajoie. "Cominciamo a concentrarci su venerdì e sullo Zugo - ha spiegato al termine dell'allenamento di questa mattina alla Gottardo Arena coach Cereda - sarà un impegno tosto, anche perché mi sembra che ultimamente ne hanno vinte diverse, malgrado qualche assenza importante. Poi sabato arriva l'Ajoie... da cui abbiamo già preso una bella tirata d'orecchie. Quindi dovremo farci trovare pronti da subito anche lì".

Contro il Langnau è stata una buona prova che deve darci energia in vista di questo weekend

Oltre agli infortunati Dal Pian e McMillan, che però si è già rivisto sul ghiaccio anche se solo per un breve spezzone iniziale con la maglia rossa, hanno saltato la sessione odierna Burren e Regin. Il difensore è ammalato, mentre il centro danese soffre ancora per l'infortunio rimediato nel derby, ma entrambi dovrebbero stringere i denti e scendere in pista. "Non è una situazione ideale, ma è così. Quindi cerchiamo di fare il meglio che possiamo senza fasciarci troppo in anticipo la testa".

Il rendimento degli stranieri e quello del powerplay sono forse i due nei più grossi in questo scorcio di stagione dell'HCAP, ma Cereda non è apparso preoccupato al riguardo: "I nostri stranieri hanno cominciato bene, poi hanno avuto qualche acciacco fisico che si stanno portando dietro. Per loro è importante guarire bene e continuare a lavorare quotidianamente per poi, magari, avere anche un po' più di fortuna in partita".

Ultimamente abbiamo giocato meglio in superiorità, se continueremo ad essere aggressivi e a non cercare per forza la giocata difficile i gol arriveranno

I terzetti d'attacco: D'Agostini, Regin, Kozun; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; Bianchi, Kostner, Trisconi; Incir.

Coppie di difesa: I.Dotti, Fora; Burren/Hächler, Hietanen; Z.Dotti, Fohrler; Fischer, Hächler/Pezzullo.

Portieri: Conz, Ciaccio

 
 
Condividi