Servono le sue reti
Servono le sue reti (rsi.ch)

Lugano verso Ginevra con Connolly nel motore

Il canadese debutterà alle Vernets in linea con Thürkauf e Josephs, Schlegel in porta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Andrea Torreggiani

Dentro Connolly, fuori Koskinen. Questa è la mossa di McSorley per rivitalizzare un attacco, quello del Lugano, a secco di reti nelle prime due partite della stagione, visto che l'unico gol fin qui l'ha segnato un difensore, Andersson. "Brett è arrivato proprio al momento giusto - ha detto il coach bianconero - Gli abbiamo dato una settimana di tempo per abituarsi alla pista più grande e ai compagni di linea Thürkauf e Josephs e quello che abbiamo visto ci è piaciuto". In porta domani sera a Ginevra farà dunque il suo debutto in campionato Schlegel, Morini giocherà con Granlund e Marco Müller, Bennett con Arcobello e Fazzini e Patry con Herburger e Vedova. Carr, dal canto suo, si è ancora allenato con la maglia rossa.

Viste le sue qualità Connolly è un'aggiunta importante alla squadra, indipendentemente dai gol segnati fin qui Chris McSorley

"Il nostro bilancio al momento è agrodolce - ha proseguito McSorley - Sappiamo che dobbiamo creare di più in attacco, d'altro canto siamo contenti di come abbiamo giocato in difesa. Anche il powerplay va migliorato. Si tratta di un processo, ma ora che si è aggiunto Connolly le linee che scendono sul ghiaccio in superiorità numerica sono al completo. In ogni caso per conquistare punti a Ginevra la squadra dovrà giocare al massimo delle sue possibilità".

Se non tiri non segni, quindi stiamo cercando di creare la mentalità di tirare più spesso in porta Chris McSorley

I terzetti d'attacco: Bennett, Arcobello, Fazzini; Morini, Granlud, Marco Müller; Connolly, Thürkauf, Josephs; Vedova, Herburger, Patry; Stoffel/Gerber.

Le coppie di difesa: Alatalo, Riva; Kaski, Mirco Müller; Andersson, Guerra; Wolf.

I portieri: Schlegel, Fatton (Koskinen).

 
Condividi