Tutti agli ordini dell'allenatore
Tutti agli ordini dell'allenatore (rsi.ch)

Lugano verso la conferma in blocco coi Lions

Pelletier vuole cominciare il campionato contro lo Zurigo con energia e velocità

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Omar Bergomi

È ormai tutto pronto alla Cornèr Arena per ospitare il ritorno del campionato di National League a più di sette mesi dall'ultima volta. Il Lugano ha continuato anche nella giornata di mercoledì l'approccio al debutto contro lo Zurigo in programma giovedì sera con un'oretta di intenso allenamento sul ghiaccio.

Agli ordini di Serge Pelletier vi era tutta la rosa della prima squadra con l'eccezione dei lungodegenti Raffaele Sannitz e Jani Lajunen (girato in prestito ai Ticino Rockets), oltre che dei giovani impegnati con l'U20. L'impressione è che con i Lions l'allenatore canadese manderà in pista le stesse linee viste nel recente derby casalingo con l'Ambrì vinto per 5-3.

Vogliamo confermare la buona fine di preparazione e continuare su questo passo Serge Pelletier

I volti distesi ma concentrati dei giocatori sottocenerini lasciano trasparire una fiducia come non si vedeva da tempo e Pelletier sembra ribadirlo: "Lo Zurigo è un cliente difficile, che lascia poco spazio, ma noi vogliamo confermare quanto fatto in queste ultime settimane di preparazione. Penso che vedremo un Lugano attivo e che vuole essere sempre primo sul disco per comandare il gioco".

I terzetti d'attacco: Boedker, Arcobello, Fazzini; Carr, Kurashev, Bertaggia; Bürgler, Herburger, Suri; Walker, Morini, Lammer; Traber, Romanenghi.

Le coppie di difesa: Riva, Heed; Loeffel, Wellinger; Chiesa, Nodari; Antonietti, Wolf.

 
Condividi