Tutti concentrati
Tutti concentrati (rsi.ch)

Per l'Ambrì i playout sono già iniziati

Con Davos e Lugano i biancoblù vanno a caccia di punti, rientra Manzato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Omar Bergomi

Nella giornata di mercoledì, mentre fuori dalla Valascia cominciava a cadere qualche fiocco di neve, all'interno l'Ambrì si allenava intensamente per preparare un weekend delicato, che nei fatti può essere considerato già l'inizio dei playout per i leventinesi. Il ko di domenica scorsa con il Ginevra per 1-0, frutto di uno sfortunato autogol, ha infatti condannato i biancoblù al girone salvezza, ma è stato soprattutto l'atteggiamento che non ha soddisfatto Luca Cereda: "La fortuna te la devi cercare. Potevamo anche vincerla, ma era comunque una prestazione insufficiente. Questa settimana era importante tornare a lavorare e a focalizzarci sulla nostra identità".

Gli incontri con Davos e con il Lugano che concludono la regular season biancoblù varranno più di una semplice vittoria, poiché ora è fondamentale accumulare punti rispetto alle avversarie dirette: "Siamo tornati alla nostra realtà, ora si tratta di andare a cercare questa salvezza il più presto possibile. In queste ultime due partite ci sono già dei punti a disposizione che dobbiamo andare a cercare nella maniera giusta".

Vogliamo ritrovare la combattività persa. E siamo contenti di non viaggiare troppo questo weekend
Luca Cereda

I sopracenerini (con pure alcuni giovani juniori presenti) non hanno affatto lesinato nella preparazione, allenandosi con gran ritmo e restando sul ghiaccio anche più del solito. Poche le novità in vista del weekend, con il solo Daniel Manzato come rientrante rispetto alle ultime uscite.

I terzetti d'attacco: Flynn, Novotny, D'Agostini; Zwerger, Müller, Hofer; Bianchi, Goi, Trisconi; Hinterkircher, Dal Pian, Sabolic (Mazzolini, Gaeta, Schwab, Mahra).

Le coppie di difesa: Fischer, Fohrler; Dotti, Fora; Plastino, Ngoy; Pezzullo (Franzoni, Pastori).

 
Condividi