Difficile da digerire
Difficile da digerire (rsi.ch)

"Poca lucidità, il disco non voleva entrare"

Patrick Fischer si rammarica dell'occasione mancata, ma elogia i propri giocatori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo l'eliminazione dal Mondiale, nelle parole di Patrick Fischer si denota molto rammarico: "Fa male! All'inizio non siamo stati abbastanza costanti, la perdita di Enzo (Corvi, ndr.) è poi stata difficile di amministrare: ci ha costretto a cambiare le linee... lo sport è così: a volte si vince, altre si perde". I rossocrociati hanno comunque manifestato un potenziale maggiore in confronto alle Olimpiadi, ma la miglior fase offensiva del torneo stasera non è stata sufficiente. "Nel primo periodo è mancata lucidità sottoporta, ma il disco non voleva proprio entrare", ha concluso l'head coach.

Era l'unica da vincere su otto, ci siamo tirati la zappa sui piedi Dario Simion

Più deluso Dario Simion: "I primi due gol sono stati sfortunati, ma senza insaccare il puck in rete è impensabile vincere. È mancato qualcosina: il loro portiere ha visto partire troppi tiri, gli abbiamo reso la vita facile". Michael Fora è invece amareggiato per l'occasione sprecata. "Abbiamo provato il tutto per tutto ma non è bastato, non siamo stati concreti. Loro hanno giocato più semplice... Nei momenti difficili hanno utilizzato le balaustre e liberato bene il terzo", ha sottolineato il biancoblù.

Abbiamo perso la partita più importante, quella che conta Michael Fora
 
 
Condividi