Pronti a entrare sul ghiaccio
Pronti a entrare sul ghiaccio (rsi.ch)

"Ripartire dal terzo tempo di Losanna"

L'Ambrì dovrebbe andare in trasferta a Langnau con Zwerger insieme a Grassi e Pestoni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Federico Fiorito

Dopo aver ritrovato un successo che mancava dall'11 dicembre e dopo una prestazione in crescendo nella sconfitta con il Losanna, l'Ambrì si appresta ad affrontare un altro weekend, che potrebbe rilanciarne la corsa ai pre-playoff. Sulla strada dei biancoblù c'è un Langnau in caduta libera, che ha però recentemente cambiato l'allenatore, e un Davos che non sta attraversando il suo migliore periodo. I biancoblù, che contro i grigionesi scenderanno in pista con una maglia celebrativa per festeggiare i 60 anni dal trionfo in Coppa Svizzera del 1962, ne vogliono dunque approfittare.

Ma più che agli avversari, Cereda pensa ai suoi uomini e a mettere la squadra in condizione di ritrovare la tanto invocata costanza. "Stiamo meglio. È chiaro che quando hai la possibilità di allenarti un po' regolarmente, diventa tutto più semplice - ha detto il coach di Sementina alla fine dell'allenamento odierno - Con il ritmo partita ci siamo, per quello basta poco. Sulla costanza sui 60' invece ci vuole un po' più tempo e sicuramente stiamo meglio adesso di come stavamo a inizio gennaio. A Losanna dopo il primo gol abbiamo sofferto, ma poi siamo cresciuti con il passare dei minuti. Si tratta di iniziare da quel terzo tempo e andare a caccia dei nostri avversari e di punti, che adesso sono tutti veramente molto importanti".

Abbiamo bisogno di 60' di grande lotta da parte di tutti Luca Cereda

Sotto le volte della Gottardo Arena erano presenti tutti i giocatori ad eccezione dell'infortunato Hächler e di Trisconi che, a causa di un impegno personale, si è dovuto allenare da solo ma che sarà tranquillamente a disposizione per le partite. In vista della trasferta nell'Emmental Cereda sembra intenzionato a schierare un blocco offensivo di soli stranieri con McMillan, Regin e Moses, facendo tornare Zwerger nel terzetto completato da Grassi e Pestoni.

Proprio in questa settimana il casco giallo e capitan Fora hanno vissuto con sentimenti contrastanti la selezione di Fischer in vista delle Olimpiadi. Come si gestisce una cosa del genere all'interno dello spogliatoio? "Abbiamo fatto i complimenti a Fora e a Regin - ha spiegato l'allenatore - Pestoni era abbastanza cosciente che le sue chance erano poche. Ha lavorato bene per mettere in difficoltà Fischer. Noi, da parte nostra, siamo contenti perché senza l'aiuto di tutta la squadra questi giocatori non partirebbero per la Cina".

La pausa è lunga e c'è ancora una fase importante dopo le Olimpiadi Luca Cereda

I Giochi potrebbero arrivare in un momento buono per l'Ambrì, che ormai da diversi mesi cerca di invertire l'inerzia per portare il "momentum" dalla propria parte: "È difficile da gestire ed è impossibile prevedere se sarà una cosa positiva o negativa - ha affermato in conclusione Cereda - Adesso dobbiamo concentrarci su questa settimana, finire bene. E poi staccheremo un attimo per poi tornare al lavoro per farci trovare pronti per le ultime dieci partite. Avremo un po' di tempo per allenarci bene, che è una cosa che è po' mancata in questo ultimo periodo".

Terzetti d'attacco: McMillan, Regin, Moses; Zwerger, Grassi, Pestoni; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Bianchi, Kostner, Trisconi (D'Agostini, Incir, Dal Pian, Neuenschwander).

Coppie di difesa: I.Dotti, Fora; Burren, Hietanen; Fischer, Fohrler; Z.Dotti, Pezzullo.

Portieri: Conz, Ciaccio.

 
Condividi