Il coach bianconero ha curato molto la tattica giovedì mattina
Il coach bianconero ha curato molto la tattica giovedì mattina (rsi.ch)

"Un paio di partite per riacclimatarsi"

McSorley felice di aver recuperato diversi infortunati, ma perde Guerra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Luca Steens

Il Lugano stamattina ha effettuato un allenamento diviso in due, con una prima parte più giocosa a ranghi ridotti per poi passare a qualcosa di più tattico a linee complete. Ed è stato lo stesso coach bianconero Chris McSorley a spiegare il perché: "Abbiamo fatto più tattica del solito, perché sappiamo che di fronte domani a Langnau avremo una squadra molto solida".

Dobbiamo alzare il livello e giocare meglio di martedì Chris McSorley

Il 59enne canadese si gode i tre punti raccolti a Rapperswil, ma vuole vedere ulteriori progressi da parte della sua squadra: "Per noi è una settimana interessante, che è iniziata con un successo mai facile contro i Lakers. Ora dobbiamo costruire su questa vittoria per ottenere altri tre punti domani".

Un ulteriore passo avanti fattibile grazie ai giorni in più di allenamento da parte dei diversi giocatori rientrati dalle loro pause per infortunio: "Loro hanno la possibilità di progredire... Ci vogliono sempre un paio di partite per riacclimatarsi nella squadra". I bianconeri però hanno perso almeno per questo weekend Samuel Guerra, alle prese con un problema agli adduttori, e in forse è Giovanni Morini, oggi ammalato. A riposo sono rimasti pure Leland Irving, Thibault Fatton e Calvin Thürkauf, ma loro saranno regolarmente a disposizione. In rosso è sceso in pista prima dei compagni Romain Loeffel, che però è ancora convalescente, mentre non si sono visti Niklas Schlegel e Daniel Carr.

Martedì il nostro gioco non l'ho buttato fuori dalla finestra... l'ho solo appoggiato lì per poi recuperarlo Chris McSorley

I terzetti d'attacco: Hudacek, Arcobello, Boedker; Fazzini, Cortiana, Josephs; Bertaggia, Herburger, Traber; Vedova, Walker, Stoffel.

Coppie di difesa: Alatalo, Riva; Nodari, Müller; Chiesa, Wolf; Villa, Mini.

 
Condividi