Ha ancora delle riflessioni da fare
Ha ancora delle riflessioni da fare (rsi.ch)

"Vogliamo osservare bene i giocatori"

Fischer effettuerà gli ultimi tagli dopo l'amichevole con il Canada

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'amichevole di domani sera a Ginevra contro il Canada, trasmessa in diretta streaming dalle 19h30, chiuderà la preparazione della Nazionale svizzera per i Mondiali di Parigi e Colonia, che inizieranno venerdì. Prima di intraprendere il viaggio verso la Francia, Patrick Fischer dovrà però tagliare altri quattro elementi. "La scorsa settimana sono arrivati otto giocatori nuovi - ha detto l'allenatore rossocrociato - e vogliamo ancora osservarli bene. La scelta sarà difficile, perché la preparazione è stata buona, abbiamo vinto sei partite su otto e molti giocatori hanno fatto un buon lavoro, quindi ci serve ancora l'amichevole con il Canada e poi faremo i tagli finali".

"Prenderemo i giocatori che riterremo i più adatti per ogni posizione. Non importa se sono nuovi, giovani o vecchi, cercheremo la miglior soluzione per la squadra" Patrick Fischer

Dato positivo in vista della rassegna iridata è che con il passare del tempo la Svizzera ha denotato un crescendo nel suo gioco difensivo. "Dopo la Deutschland Cup abbiamo aggiustato un paio di cose - ha sottolineato Fischer - e fino alla sconfitta con la Danimarca di mercoledì a La Chaux-de-Fonds tutto ha funzionato bene. Quella è stata una serata nera, infatti già dalla partita di venerdì con gli stessi danesi abbiamo ritrovato la nostra solidità. Adesso dobbiamo lavorare per migliorare il nostro gioco quando siamo in possesso del disco".

 
Condividi