Hockey

"Volevamo emozioni, è arrivato un agnellino"

A That's Hockey parola a Mantegazza e Domenichelli, anche su McSorley

  • 27 marzo 2023, 23:32
  • 14 settembre 2023, 22:03
  • SPORT
Vicky Mantegazza

Il presidente bianconero

  • RSI

Ventiquattro ore dopo l'eliminazione del Lugano da parte del Ginevra Vicky Mantegazza e Hnat Domenichelli hanno analizzato la stagione come ospiti a That's Hockey. Ripercorrendo l'annata del Lugano, si è parlato inevitabilmente del cambio allenatore: "Alla fine quella di McSorley si è rivelata una scelta sbagliata, dobbiamo ammettere i nostri errori. Quando lo abbiamo preso volevamo riportare a Lugano qualcuno che sapesse risvegliare un pochino le emozioni, perché avevamo uno spogliatoio molto tranquillo e ci ricordavamo il Chris McSorley di Ginevra. Volevamo qualcuno che portasse emozioni e invece è arrivato un agnellino".

Il Chris McSorley di Ginevra a Lugano non è mai arrivato

Vicky Mantegazza

Una stagione finita a testa alta ma che non ha lasciato soddisfatto il presidente bianconero: "Sicuramente si poteva fare di più, ma per come si era messa la stagione penso che nelle ultime partite con Friborgo e Ginevra la squadra ha dato tutto", ha ribadito. "Probabilmente avremmo potuto fare molto di più durante il campionato e probabilmente se lo avessimo fatto sarebbero cambiare le cose", ha aggiunto Hnat Domenichelli, che ha spiegato le motivazioni. "È stata decisiva la fase di preparazione tra agosto e settembre, quando c'erano dei problemi tra McSorley e la squadra. Una squadra che vuole partire bene deve essere unita e abbiamo notato subito che in fondo c'era qualcosa, per questo abbiamo preso delle decisioni abbastanza velocemente".

Oggi sono deluso perché il gruppo c'era e voleva andare avanti

Hnat Domenichelli

Il direttore sportivo ha anche parlato della complicata partenza di Kaski nel corso della stagione e di mercato, confermando l'addio a Bennett. "Non possiamo nascondere che Arcobello e Carr hanno fatto fatica quest'anno - ha aggiunto - di Koskinen e Granlund non dobbiamo nemmeno discutere. Per Ruotsalainen l'interesse c'è, ma siamo rimasti d'accordo che avremmo parlato quando entrambi i club avrebbero finito la stagione. Non nascondo che è un giocatore che mi piace molto. Per prendere decisioni devo comunque ancora sedermi a un tavolo con Gianinazzi".


That's Hockey

That's Hockey 27.03.2023, 22:40

  • rsi.ch

Legato a That's Hockey del 27.03.2023

Correlati

Ti potrebbe interessare