L'arrivo pieno di emozioni dei due atleti
L'arrivo pieno di emozioni dei due atleti (Keystone)

Fourcade la spunta al fotofinish su Schempp

Primo oro dell'Ucraina nell'aerials, nuovo record olimpico del Giappone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'ultimo titolo individuale nel biathlon di queste Olimpiadi è stato assegnato. A vincere la 15km Mass Start è stato il francese Martin Fourcade che in un finale al cardiopalma ha preceduto di qualche centimetro il tedesco Simon Schempp. Con questo successo il transalpino ha così ottenuto la quarta medaglia d'oro in carriera (la sesta ai Giochi). Il podio è stato completato dal norvegese Emil Hegle Svendsen (+11''2).

Discreta la prova dei rossocrociati. Benjamin Weger ha infatti pagato i troppi errori nella prima parte di gara che ne hanno condizionato il piazzamento finale al 27o posto, mentre Serafin Wiestner è giunto 24o.

Aerials, primo oro storico dell'Ucraina

L'ucraino Oleksandr Abramenko ha conquistato la prima medaglia d'oro dell'Ucraina a queste Olimpiadi nonchè la prima nella storia del suo paese nel freestyle. Il 29enne dell'est europeo con il salto "Back Full-Full-Double Full" valsogli ben 128,51 punti ha preceduto il cinese Zongyang Jia e l'atleta russo Ilia Burov. Le speranze elvetiche si sono infrante nella prima manche, dove Dimitri Isler e Mischa Gasser sono stati entrambi eliminati.

Oro e record olimpico per il Giappone nel pattinaggio di velocità

Nella 500m del pattinaggio di velocità femminile, la nipponica Nao Kodaira si è messa al collo la medaglia d'oro. Con il tempo 36''94 la giapponese oltre ad aver stabilito un nuovo primato olimpico ha sbaragliato tutta la concorrenza mettendosi alle spalle la campionessa in carica sudcoreana Sang-Hwa Lee (+0''39) e la ceca Karolina Erbanova (+0''40).

 

 

 

 

Condividi