Carrie Russell e Jazmine Fenlator-Vioctorian
Carrie Russell e Jazmine Fenlator-Vioctorian (Reuters)

Giamaica penultima davanti alla... Nigeria

Il Giappone si prende titolo e record nell'inseguimento a squadre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In perfetto stile olimpico e decubertiniano per loro l'importante era partecipare e probabilmente sono già state contente di essere arrivate fino in fondo. Al via nel bob a due femminile c'erano anche gli equipaggi di Giamaica e Nigeria, che sono come da pronostico giunti al penultimo e ultimo posto nella gara vinta manco a dirsi dalla Germania, davanti a USA e Canada. Rahel Rebsamen e Sabina Hafner hanno dal canto loro portato il bob elvetico al nono posto a 1"85 dalle vincitrici.

Pattinaggio, l'Olanda non vince più

Olandiadi? Macché! I Tulipani sono saliti altre due volte sul podio nel pattinaggio di velocità ma mai sul gradino più alto. Nell'inseguimento a squadre femminile le giapponesi hanno tolto dal collo delle Oranje l'oro, stabilendo il nuovo record olimpico in 2'53"9, mentre in quello maschile è arrivato "solo" un bronzo. Nella finalissima infatti il terzetto norvegese è andato a battere i padroni di casa della Corea del Sud.

 

 

Condividi