Di nuovo d'oro dopo Nagano 1998
Di nuovo d'oro dopo Nagano 1998 (Keystone)

Le americane spodestano le canadesi

Un'incredibile serie di rigori decide la finale femminile di hockey

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Canada ha mancato il pokerissimo olimpico nell'hockey femminile. Nell'annunciata finale contro gli USA, la selezione della Foglia d'Acero si è inchinata a quella a Stelle e Strisce per 3-2 al termine di un derby combattutissimo e culminato con una serie di rigori incredibile. In particolare da sottolineare le trasformazioni della Daoust e quella della Lamoureux-Davidson, valsa il titolo alle americane che non vincevano dalla prima edizione di Nagano nel 1998.

Alla rete statunitense siglata dalla Knight a 26'' dalla prima sirena hanno risposto Irwin e Poulin nel corso del periodo centrale. Nel terzo finale, dopo un estenuante forcing, le americane hanno agguantato il pari grazie alla marcatura di Lamoureux-Davidson portando la contesa all'overtime, dove il risultato è rimasto inchiodato sul 2-2. Poi la spettacolare serie di rigori ha messo fine alla striscia di 4 successi filati delle canadesi.

Speciale riconoscimento per Alina Müller

In evidenza per tutto il corso dell'Olimpiade e autrice di sette gol e tre assist in sei incontri, Alina Müller è stata nominata miglior attaccante del torneo. Logica conseguenza, per la sorella di Mirco, è la presenza nell'All-Star team.

 

 

Condividi