Soddisfatta con il vessillo rossocrociato
Soddisfatta con il vessillo rossocrociato (Keystone)

Slalom d'argento per Wendy Holdener

L'elvetica dietro di un soffio a Frida Hansdotter, Mikaela Shiffrin quarta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Secondo argento di giornata per la Svizzera, terzo in queste Olimpiadi. Wendy Holdener si è infatti piazzata seconda alle spalle di Frida Hansdotter nello slalom femminile, in un podio completato dall'austriaca Katharina Gallhuber. A sorpresa Mikaela Shiffrin, vincitrice ieri in gigante, non solo ha dovuto cedere lo scettro alla svedese, ma ha anche concluso la gara con un amarissimo quarto posto.

In testa dopo la prima manche con 0"20 di vantaggio sulla scandinava, la svittese si è dovuta arrendere alla rivale di appena 0"05, inserendo nel suo palmarès la prima medaglia a cinque cerchi. La Gallhuber ha invece effettuato una rimonta incredibile passando dalla nona piazza al bronzo grazie al migliore tempo di manche. La staunitense, dominatrice della disciplina per tutta la stagione, non è invece riuscita a cambiare marcia dopo che già nella classifica parziale si trovava ai piedi del podio.

Denise Feierabend e Michelle Gisin, le altre rossocrociate presenti al via, hanno concluso la prova in 14a e rispettivamente 16a posizione.

 

 

Condividi