Il vincitore della Coppa di specialità 2018-19 ha fatto valere tutta la sua esperienza
Il vincitore della Coppa di specialità 2018-19 ha fatto valere tutta la sua esperienza (Keystone)
1. Beat Feuz
01:12.98
2. Vincent Kriechmayr
+00:00.41
3. Johan Clarey
+00:00.41
Tabellino Risultati e classifiche

A Beaver Creek comanda ancora Feuz

Il bernese nella discesa americana ha bissato il successo del 2018

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Beaver Creek è sempre più terra di conquista per gli elvetici: dopo la brillante prima di Marco Odermatt nel super G di ieri, la Svizzera ha festeggiato anche quest'oggi nella discesa libera grazie a Beat Feuz, al dodicesimo successo in Coppa del Mondo. Il bernese ha domato la difficile "Birds of Prey" in 1'12"98, bissando il successo ottenuto lo scorso anno davanti al connazionale Mauro Caviezel e raggiungendo a quota nove vittorie totali in questa disciplina la leggenda Bernhard Russi.

Su una pista leggermente accorciata, il 32enne ha fatto la differenza soprattutto nel finale di gara, dove tutti hanno dovuto arrendersi alla sua velocità. Ad accompagnarlo sul podio, l'austriaco Vincent Kriechmayr e il sempreverde francese Johan Clarey, secondi ex aequo a 41 centesimi. Terzo nella prima gara, Feuz è passato ora al comando della classifica di specialità. Tra gli altri rossocrociati al via in Colorado, solo Mauro Caviezel è e Carlo Janka sono riusciti ad entrare nella top 20.

 
 
Condividi