Il sostegno di Swiss-Ski e della FIS non manca
Il sostegno di Swiss-Ski e della FIS non manca (Keystone)

A Zermatt la discesa più lunga della CdM?

La località vallesana vuole organizzare una gara a partire dal novembre del 2022

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nei giorni della polemica tra Swiss-Ski e gli organizzatori del Lauberhorn, Zermatt lancia l'idea di realizzare la discesa più lunga della Coppa del Mondo. La gara, che potrebbe essere disputata per la prima volta nel novembre 2022, prevede un tracciato di 5km, con partenza sul Piccolo Cervino e arrivo in Val d'Aosta dopo aver attraversato il confine con l'Italia. "Dovremo piazzare reti e rendere sicuri diversi passaggi - ha detto Franz Julen, patron degli impianti di risalita della località vallesana - ma non sono necessari grossi interventi strutturali e non bisognerà tagliare alberi".

Non vogliamo danneggiare Wengen, la Coppa del Mondo senza il Lauberhorn sarebbe un autogol Franz Julen

"Delle gare in novembre a Zermatt rientrerebbero perfettamente nel nostro calendario e quindi sosteniamo totalmente questo nuovo progetto", ha detto il presidente della FIS Gian Franco Kasper. Anche il direttore di Swiss-Ski Bernhard Aregger vede in questa idea "una grande opportunità per arricchire la Coppa del Mondo".

 
Condividi